CZF7abtVIAELFZB

Crollo dei titoli bancari in borsa, preda delle speculazioni su Piazza Affari

Signori non prendiamoci in giro. Battute a parte, ciò che stanno per fare (o almeno velatamente e mafiosamente hanno lasciato intuire da Bruxelles) a Renzi stanno per farlo a tutti noi; per la seconda volta dopo la defenestrazione di Mr. B.. Per questo non è il caso di stappare lo spumante.

Ma certo aspettarsi il quadrato attorno al burattino di Rignano sull’Arno dopo che ha fatto carne di porco della dignità e del rispetto degli italiani e della residua democrazia a loro concessa dal post Monti, sfiora la pretesa. Io sto dalla parte dell’Italia (che è diverso dal dire che sto dalla parte di tutti gli italiani) e per questa ragione sono in ansia per il prossimo futuro indipendentemente dal tipo di governo che ci aspetta, perché all’orizzonte non vedo persone capaci di formarne uno degno di questo nome, nel senso che non c’è la consapevolezza di come sovvertire le sorti di questa sudditanza che è tutt’altro che psicologica come il bullo di Rignano sta dimostrando. Ciò che si conferma è che sono dei meccanismi appositamente escogitati (il pilota automatico menzionato da Draghi) a condurci dove da fuori viene deciso.

Renzi si è messo da sé uno contro tutti, a cominciare dagli italiani. Ai meno sprovveduti era evidente sin da Monti che i Capi di Governo avrebbero avuto la vita appesa al filo che ci lega a Bruxelles. Quindi non meravigliamoci se Renzi  si sta per pigliare la valanga addosso in solitaria.

S’è bullato giocando con il distintivo di latta a fare lo sceriffo per conto di quelli che gliel’hanno messo in mano. Ma che si credeva? Che gliel’avessero regalato?

Anche se le sue recenti mosse volgono all’interesse dell’Italia ormai Renzi ha fatto del suo peggio per rimanere da solo.

E adesso, Matteo, mettiti il vestito buono che stanno per venirsi a riprendere il giocattolo.

 

Matteo metti il vestito buono. Stanno venendo a prenderti.

Matteo metti il vestito buono. Stanno venendo a prenderti.


 

 

post libero-43

Matteo ti stai preparando a riconsegnare il distintivo?


18 e 19 gennaio 2016 – crollo dei titoli bancari e assicurativi a Piazza Affari


Minacce all'Italia arrivano da Bruxelles

Minacce anonime all’Italia arrivano da Bruxelles (leggi l’articolo)


 

Nuovo attacco speculativo all'Italia (leggi l'articolo)

Nuovo attacco speculativo all’Italia (leggi l’articolo)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
The following two tabs change content below.
Costantino Rover
Costantino Rover si occupa di comunicazione ed è un attivista indipendente autore su Scenari Economici e creatore di "L'Economia spiegata facile" su YouTube e Facebook. Collabora con alcuni dei massimi economisti italiani: A. M. Rinaldi e Nino Galloni.