Costantino Rover si occupa di comunicazione, ha lavorato nei più disparati campi: dalla grafica e dal marketing, alla produzione artistica, alla pubblicità, passando per la moda, il web design e le arti grafiche espressive.
Ha operato per Revlon, Napoleon, Motivi, Salewa, Revlon, Seat, Conbipel, Kronos, Demeral, Slam, Inglesina, Legambiente, RasBank, Campagnolo,  Replay, Gas Jeans, Kappa, ecc. ecc.

Dalla fine del 2005, ovvero da pochi mesi dall’apertura del primo meet up grillino d’Italia (se si esclude quello milanese ad opera della Casaleggio & Associati), è tra i primi “amici di Beppe Grillo” di Vicenza, movimento culturale creatosi attorno alle idee del comico genovese, ma se ne allontana temporaneamente per intraprendere l’attività di divulgatore sui temi della macroeconomia all’epoca ritenuti troppo complessi per l’attivismo a 5 stelle.

Dal 2011, a margine del primo summit economico di Rimini promosso da Paolo Barnard. Si è accostato all’attivismo ed agli studi di noti economisti italiani ed internazionali.

Partecipa ai gruppi di studio della MMT promossa da Barnard (HUB di Milano con Riccardo Bellofiore e Alain Parguez) e successivamente si mette al lavoro per la realizzazione del suo primo documento divulgativo dal titolo “I falsi miti sulla crisi” bissato dal successivo “I falsi miti sulla Germania” che hanno l’obiettivo di sfatare i tabù di massa in materia economica utilizzati anche dagli attivisti del Movimento 5 Stelle.

Successivamente Costantino è co-fondare Economia Per I Cittadini (epic) nuovo gruppo indipendente di divulgazione MMT.

Il 21 settembre 2012 sporge denuncia (sul modello di Paola Musu di cui è diventato amico) presso i Carabinieri contro i vertici istituzionali e politici italiani (Governo Monti).

Denuncia poi ripetuta l’anno successivo con il cambio di Governo.

Segue una fase di attivismo indipendente nella quale Costantino produce i primi filmati di macroeconomia spiegata facile.
I filmati sono semplici e riescono ad avvicinare un pubblico più variegato ed ora disposto ad interessarsi ai temi economici trattati e ad abbandonare i dogmi del passato.

Ad inizio 2012 Costantino viene contattato da Economia 5 Stelle (E5S), gruppo di discussione simpatizzante per il M5S.

E5S è strutturata in gruppi operativi collegati tramite i social network ed un gruppo di discussione su Facebook in cui attivisti del M5S e non discutono di progetti per l’Italia. Oltre agli attivisti alle discussioni partecipano alcuni fra i maggiori economisti e giuristi euro critici fra i quali: Antonio Maria Rinaldi, Luciano Barra Caracciolo, Alberto Bagnai, Claudio Borghi, Nino Galloni, ecc.

E5S si distingue per aver prodotto studi e piani econometrizzati  per il reddito di cittadinanza, il recupero dal dissesto idrogeologico e piani di investimenti per centinaia di miliardi che ridurrebbero il debito al di sotto del 60% previsto da Maastrich (senza prendere a prestito un solo euro), un nuovo modello di salario di cittadinanza basato sulla ristrutturazione degli obblighi dell’INPS ed altri che approdano in Parlamento contribuendo a dare origine a successivi progetti sui CCF (ad opera di Mimmo Pisano) e al nuovo modello di Banca Pubblica (prodotto da Alessio Villarosa).

Con la nuova comunicazione gli iscritti al gruppo passano da circa 250 ad 8.000 nell’arco di un anno ed i video vengono visti da decine di migliaia di italiani, condivisi da attivisti di tutt’Italia e spesso utilizzati dai parlamentari del M5S sia in rete che in conferenze pubbliche.

La produzione di video didattici continua e colleziona nel tempo complessivamente molte decine di migliaia di visualizzazioni.

Contemporaneamente il tour di conferenze di economia condotto in mezza Italia registra quasi ovunque il tutto esaurito con partecipazioni che raggiungono anche le 500 unità. Costantino partecipa sia come organizzatore che talvolta anche come moderatore e relatore.

La necessità di essere più ecumenico porta Costantino a creare “L’Economia Spiegata Facile” canale divulgativo indipendente che ha preso forma progressivamente grazie all’insieme di partecipazioni radiofoniche, vecchio e nuovo materiale audiovisivo.

Dal 2013 Rover è anche autore in uno dei tre più importanti blog italiani del settore: Scenari economici.
Da alcuni anni compare periodicamente anche su Canale Italia in veste di ospite sui temi macroeconomici.

Nel 2014 viene inserito nel Comitato Scientifico di Riscossa Italiana in cui figurano tra gli altri L. B. Caracciolo, A. M. Rinaldi, Nino Galloni, Paolo Maddalena, Vladimiro Giacché, ecc.
Dal 2015 entra a far parte di un gruppo operativo internazionale per la realizzazione di una banca veneta indipendente e di proprietà dei cittadini in fase di sviluppo.

Successivamente viene invitato ad esporre uno dei suoi lavori presso la London School of Economics.

Nel 2016 viene ingaggiato per la produzione del film PIIGS, ovvero come imparai a preoccuparmi per l’austerity in qualità di consulente per la grafica e l’animazione. Collabora anche alla sceneggiatura e come copywriter per la locandina del film.

 

Attualmente collabora con Nino Galloni e gli attivisti del Movimento 5 Stelle sparsi un po’ per tutta la penisola.

 

The following two tabs change content below.
Costantino Rover
Costantino Rover si occupa di comunicazione ed è un attivista indipendente autore su Scenari Economici e creatore di "L'Economia spiegata facile" su YouTube e Facebook. Collabora con alcuni dei massimi economisti italiani: A. M. Rinaldi e Nino Galloni.
Costantino Rover

Ultimi post di Costantino Rover (vedi tutti)