Menu Close

Page 2 of 12

Democrazia dell’ultraliberismo o dell’essere umano?

Le mie personali riflessioni sul tema della cosiddetta democrazia e sull’opportunità di voto in base alle aspettative della minoranza – così come emerso nell’episodio della Brexit – coincidono ancora con un mio vecchio post che facebook fa opportunamente riemergere ad esattamente due anni di distanza da oggi e che rimane attuale nel mio pensiero.

Global-vs-local-copia-1-550x381

Ritornerò con rilievi interessanti sulla questione Brexit appena ne avrò il tempo.
Come anteprima ecco la mia personale introduzione. Read more

Christo d’un ponte! Polemiche per l’opera sul lago: il ponte sul lago di Iseo

Ponte sul lago di Iseo: risposta con riflessioni sulle polemiche scatenate dall’opera del famoso artista bulgaro.

Ironia sull'opera dell'artista Christo: il ponte sul lago di Iseo.

L’ironia si scatena sul ponte – fonte Eco di Bergamo

Dapprima incuriosito sulle immancabili polemiche che coinvolgono la qualunque si muova e sollecitato poi, ho dato il mio parere sul tema del ponte provvisorio sul lago di Iseo opera dell’artista Christo.

Ecco le fonti in questione:

Read more

Brexit

06/23/16 brexit

06/23/16 brexit

Strage di Orlando:fondamentalismo islamico di nuovo all’attacco?

strage di Orlando

Reddito di cittadinanza e uomo del futuro. Ma chi immagina come sarà?

Via via che leggo i pareri dei due schieramenti, pro e contro, il reddito di cittadinanza, sempre più spesso lo vedo associare all’ormai imminente avvento dei robot nelle catene di montaggio e non solo che toglierà il posto di lavoro agli operai.

Questo ragionamento però equivale a pensare che l’essere umano destinato a nascere operaio, o muore di fame o lo devi pagare per starsene davanti alla tv purché continui a consumare per mantenere in piedi “il sistema produttivo” senza preoccuparsi di progettare un nuovo modo di consumare e del futuro consumatore stesso.

Read more

Reddito di cittadinanza e uomo del futuro, chi immagina quale sarà?

reddito di cittadinanza; pro e contro si comportano come chi faceva il saluto fascista: non immagina.

 

Sempre più spesso vedo associare il reddito di cittadinanza al sempre più prossimo avvento dei robot che toglierà il posto di lavoro agli operai.

Un assioma che sta a significare che se uno era destinato a nascere operaio, o muore di fame o lo devi pagare per starsene davanti alla tv purché continui a consumare per mantenere in piedi “il sistema produttivo” (che nel frattempo sta cambiando) senza preoccuparsi del cambiamento del consumo e del consumatore.
 
Tutto frutto del motto “Il lavoro nobilita l’uomo” che ci hanno insegnato fin da bambini. Ovviamente è il motto di chi il Neoplatonismo ed il Rinascimento non sa manco come si scrivono e che della poetica del Michelangelo, a partire da quella che scaturisce dal suo Non finito non ha mai avuto il minimo sentore.

Read more