Menu Close

Tag: sovranismo

Vauro, Grillo e Casaleggio: il test social sui duri e puri dalla ghigliottina facile ma con il cuore di burro e le farfalle nello stomaco

image

Cos’hanno in comune la vignetta di Vauro con Grillo nel giorno della morte di Gianroberto Casaleggio, il crack di Banca Popolare di Vicenza e la coscienza degli italiani sulla questione della sopravvivenza al potere che si manifesta contro di loro?

Cronaca di un esperimento social paradossale e tirato per i capelli per provare a capire quanti di fronte a posizioni nette si schierano apertamente e quanti invece si dimostrano titubanti o silenziosamente si accodano ad una o l’altra schiera di opinioni.
Read more

L’attivismo è una subdola forma di egoismo estremo? Quanto conta la sua efficacia rispetto all’affrancamento dai propri bisogni di auto stima?

In questi minuti sto indugiando in infernet con un contatto su Facebook su temi vagamente appuntabili sulla superficie del marketing influenzante il consenso. Il trascurabile valore della conversazione (perché di chiacchiere post natalizie che non hanno come oggetto alcun progetto concreto si tratta) mi permette di mettere in risalto alcuni aspetti dell’attivismo (che volendo potremmo a mio giudizio allargare a qualsiasi attività cosiddetta di volontariato e più o meno sinceramente altruistica) che mi riconducono a riflettere su quello che veramente sto facendo.

Ne seguono alcune considerazioni che mi preme fare sul mio conto ma anche rispetto a quanto ho imparato in quasi sette anni di attivismo in campo economico e macro economico. Read more

IO ATTIVISTA, CONSAPEVOLMENTE PARTE DELL’ANTI SISTEMA PRODOTTO DAL SISTEMA. AMLETICI DUBBI PER PASSATEMPO

Nel recente periodo, complice alcuni scambi di vedute con amici attivisti più o meno indipendenti come me, mi sono trovato a considerare ancora una volta me stesso come cellula solo sulla carta in contrasto con il pensiero che combatto considerando quindi anche l’ipotesi di essere in realtà un suo anticorpo non tanto inconsapevole.

Read more

La libertà condizionata e terrorismo. Riflessione sulla pretesa di ulteriore cessione di sovranità

Limitare la libertà in contrasto al pericolo terrorismo (ma anche per favorire la coesione nell’eurozona) …  quindi mettere le catene alla comunità che si presume di voler creare ed allo stesso tempo contrapporsi a chi la minaccia di volerla incatenare dall’esterno,  non è sufficiente come contraddizione?
Almeno mettiamoci d’accordo sulla scusa. Read more